Notizie

Loading...

sabato 6 agosto 2005

Ci hanno salvato dal Nazismo !


L'articolo di Dino Messina pubblicato sul Corriere Domenica 17 luglio quando afferma che «gli storici hanno trascurato i bombardamenti degli Alleati contro la popolazione civile» asserisce l'assoluta verità, Io, allora sedicenne, abitavo in Italia e precisamente nella notte del 5 giugno 1944 avevamo sopportato un bombardamento navale per ben 22 minuti: cannonate dirette sul paese, dato che l'artiglieria costiera e antiaerea si trovava a ben 4 km dal paese. Il mirino era puntato sul campanile del duomo. Ci sono stati 2 morti ed è stato colpito un angolo della mia casa. Ogni notte passava un aereo che chiamavamo «Tonin Campanella»: lanciava dei razzi e dopo qualche minuto lanciava 4 o 5 bombe incendiarie sul paese. La mia attuale moglie abitava in una località del Veneto e mentre andava a scuola in bicicletta per più volte si è trovata ad assistere al passaggio di un aereo che mitragliava i passanti. Piccole cose, ma reali.
Cap. Alfeo Martinoli
La Plata (Argentina)
Lettere al Corriere