Notizie

Loading...

venerdì 26 agosto 2005

Thank you, Oriano


"Salve a tutti, mi chiamo Marco e posto su un blog e su un forum con il nick di Oriano Fallace. A causa d'incomprensioni nate tra me e Dacia Valent sul suo blog, mi sono state attribuite dalla stessa gravi accuse infamanti per fatti non da me commessi quali minacce alla sua famiglia, a lei stessa ed ai suoi figli. La Valent ha fatto regolare denuncia sul mio conto imputandomi fatti gravissimi e dei quali io sono estraneo. La signora Dacia Valent non contenta ha rintracciato il mio ip, ed ha contattato il mio datore di lavoro, pretendendo il mio licenziamento, cosa che credo avverrà in quanto lavoro per una società seria e grossa e quindi credo che la stessa, per evitarsi casini anche se io NON HO FATTO NULLA, mi lascerà a casa. Siccome la sopravvivenza della mia famiglia dipende unicamente ed esclusivamente da me, e siccome ho due bambine piccole, credo che appena mi verrà comunicato il mio licenziamento, mi suiciderò, perché mai e poi mai potrei reggere l'onta infamante delle accuse che la signora Dacia Valent mi ha rivolto, e per lo più infondate. Purtroppo non sto scherzando".
Insomma...Sono giorni che imperversi sul blog di Dacia e su Thankyouoriana, distribuendo insulti a tonnellate. "Massacratela quella scrofa selvatica" per esempio. Ti ricordi? Oppure "Lei è nera signora Dacia? Comincio a capire le motivazioni della sua rabbia... donna, nera... educata a distanza quindi abbandonata dal padre, rinchiusa o internata in scuole asettiche... convertita all'islam come in una sorte di Sindrome di Stoccolma..." oppure ancora "Vede cara negretta repressa, la cogliona in tutto questo discorso risulta essere lei e soltanto lei". Non parliamo poi del "Se ti riferivi a me quando parlavi di merda che hai portato qui, beh sappi che a me è molto difficile confondermi con la merda... per via del colore, tu puoi dire lo stesso?" oppure "Lei non se la prenda se la considero come una camalla abbronzata, per come scrive". "Le sue pompe anziché farle qui in Italia, vada a farle in qualche bella tenda nel deserto a qualche musulmano sporco e puzzolente come un cammello, anziché fare la musulmana in Italia...". Per non parlare dell'insulto più grave, Oriano: "Miss Biancaneve"... addirittura "Miss Bianca Neve"! Ti rendi conto? Detto ad una persona nera, che si identifica di più nel lupo di Cappuccetto Rosso, mi suona un pocchettino di offesa razziale. Intendo nei confronti dei lupi, ovviamente. Non credi? E meno male che hai scritto "Ho un'età ed un'esperienza tali che, anche volendo, non riuscirei mai a confondere maleducazione ed arroganza in quanto purtroppo conosco ampiamente le definizioni e le caratteristiche di entrambe, non sono ne' sinonimi ne' contrari, e quindi possono convivere tranquillamente".
Tsk Tsk... ti credevamo più duro Oriano. Insomma... aprire un blog per questo annuncio stracciamutande mi sembra un po' troppo. Non eri tu quello che scriveva a Dacia, nemmeno 24 ore fa, "Tu credi che io abbia bisogno dell'appoggio ed il consenso della gente? No, altrimenti mi sarei aperto un blog, proprio come hai fatto tu... io non ho bisogno del consenso di nessuno per scrivere ciò che scrivo, la malata di protagonismo sei tu... sei tu che hai bisogno di platea, di appoggio, di sostegno... io blogs non ne ho, non m'interessa avere nemmeno un sitarello del cazzo... tu ami le platee, il metterti in mostra, l'apparire come Vanda Osiris...". Insomma che cosa è successo, adesso? Che cosa è cambiato? Il fatto che sappiamo che lavori a Infocamera, e che abbiamo chiesto un po' di informazioni sul tuo conto? Non ti vogliamo mica fare del male sai... Vogliamo solo sapere qualcosina su di te, come dire... per curiosità. Ci sei piaciuto Oriano, ci è piaciuto moltissimo come giocavi e abbiamo pensato di divertirci un po' anche noi, considerato soprattutto che noi - a differenza di te - giochiamo a viso scoperto. Non vorrai mica toglierci questa opportunità! Ti prego, Oriano, sii adulto... sta storia delle bambine, dei suicidi preannunciati è decisamente molto tragica. Molto toccante, davvero. Non ce lo perdoneremmo mai se ti dovesse capitare qualcosa.
"Io portarti in tribunale? Ahahahhaha ma sei scema? Io non ho soldi da buttare via per queste cacchiate...ahahahahah portarla in tribunale". Embeh... si dà il caso invece che Dacia di soldi per portare la gente in tribunale ne ha, accipicchia se ne ha. Sarà pur servito a qualcosa, sai, fare l'ex-principessa, l'ex-poliziotta, l'ex-deputato e la signora tra virgolette. Sai, tutti questi ex che voi sfottete allegramente, in poche parole, sono contatti, conoscenze, numeri telefonici, peso politico, peso sociale. Non puoi lamentarti ora se, dopo tutti questi insulti, Dacia si mette in contatto con il tuo datore di lavoro. Ora, mettiamo in chiaro una cosa: Dacia non ha preteso il tuo licenziamento. Pensa che ieri ha addirittura chiamato la questura di Padova per segnalare il tuo ipotetico suicidio, povera anima. Come vedi, noi del Quadriumvirato virtuale di Allah, non siamo affatto persone malvagie. Abbiamo a cuore le persone, anche le più stronze. E come dicono i toseti in bicicletta "Guarda mamma, senza mani", noi ti diciamo "Guarda Oriano, senza IADL". Quindi, la prossima volta che qualcuno di voi ebeti razzisti, antisemiti ed antislamici, penserà di esibirsi come hai fatto tu, mi sa che gli converrà pensarci per benino prima. Perché vi staneremo. Perché l'era del musulmano che subisce zitto-zitto e "zi badrone", è finita.
Don't mess with the Giants, baby.