Notizie

Loading...

martedì 27 dicembre 2005

Il razzismo non paga

Daniele Veggiato
Radiato a vita dalla Nazionale per insulti razzisti. Si chiude come peggio non si potrebbe la carriera azzurra di Daniele Veggiato, 27enne attaccante dell'Alleghe con 15 presenze in nazionale (anche se non era stato convocato per le Olimpiadi): ieri sera è stato espulso per aver ripetutamente dato del "negro di m..." a un avversario, il 18enne difensore del Cortina Luca Zandonella, italianissimo di pelle nera (papà cortinese e madre delle Isole Mauritius) nel corso di una partita valida per la 25ª giornata della serie A di hockey. E la Federazione non ha neppure aspettato la squalifica del giudice sportivo, e ha comunicato ufficialmente: "Veggiato è escluso definitivamente da qualsiasi futura attività delle squadre nazionali. La sua condotta è incompatibile con la maglia azzurra, simbolo invece di lealtà, sportività, rispetto delle regole e dell'avversario". Neppure l'Alleghe difende il suo attaccante: "Il razzismo non ci appartiene, stigmatizziamo con decisione il gesto", dice il vicepresidente Dino Riva.