Notizie

Loading...

lunedì 5 dicembre 2005

Insisto, il Sindaco rifiuti il Premio Mezzaluna

(Adnkronos) - ''Insisto nuovamente affinche' il sindaco Domenici rifiuti la 'Mezzaluna d'oro': un'onoreficenza assegnatagli dalla Islamic anti-difamation league, solo perche' egli si e' sempre opposto a qualsiasi riconoscimento a Oriana Fallaci''. E' la richiesta del capogruppo di Forza Italia al consiglio comunale di Firenze, Paolo Amato. ''La Islamic anti-difamation league (Iadl) e' un'associazione di dubbia natura - scrive Amato in una nota - che si e' presentata come parte civile al processo che vede la Fallaci accusata dall'integralista islamico Adel Smith e per essersi impegnata nella sistematica diffamazione della nostra grande concittadina''. Il capogruppo di Fi definisce ''non un caso'' il fatto che ''la cerimonia della consegna della Mezzaluna d'oro e' prevista a Firenze il 7 dicembre, ossia nello stesso giorno in cui, a Milano, Oriana Fallaci ricevera' l'Ambrogino d'oro. E' una torbida iniziativa - accusa Amato - il cui carattere provocatorio e' accentuato dal fatto che tra i premiati - oltre a Domenici - figurano il giudice Clementina Forleo e il sindaco di Marano, Mauro Bertini, che nella sua citta' ha cancellato la via dedicata ai martiri di Nassiriya per intestarla a Yasser Arafat''. Per questi motivi ''Forza Italia - ribadisce il capogruppo azzurro a Palazzo Vecchio - rinnova al sindaco Leonardo Domenici la richiesta di rifiutare la Mezzaluna d'oro''