Notizie

Loading...

sabato 31 dicembre 2005

Scuse

Una delle più importanti organizzazioni ebraiche britanniche, il «Board of Deputies of British Jews», ha presentato ieri le sue scuse all'Interpal, un ente islamico di beneficenza impegnato in progetti ecucativi e sanitari nei territori occupati palestinesi, che, tratto in inganno dalle accuse provenienti dall'amministrazione Usa, aveva definito un'organizzazione «terrorista». Le scuse sono ora in bella mostra sul sito web dell'organizzazione ebraica inglese, frutto di un accordo extra-giudiziario prima che la causa arrivasse davanti all'Alta corte di giusitizia. «Ci scusiamo per il turbamento e la sofferenza che il nostro articolo ha causato».