Notizie

Loading...

martedì 17 gennaio 2006

Mahfuz

Suscitando le rimostranze e le proteste di vari autori arabi, il premio Nobel egiziano per la letteratura (1988) Nagib Mahfuz, vittima nel 1994 di un attentato ad opera di fondamentalisti islamici ha posto come condizione per la ripubblicazione di un suo romanzo "I figli del nostro quartiere", censurato nel 1959, l'autorizzazione alla pubblicazione da parte dell'Università teologica dell'Azhar, la più grande istituzione sunnita nel mondo islamico. La grande sopresa era anche la richiesta che sia un membro dei Fratelli Musulmani a scriverne l'introduzione. Va ricordato che nelle ultime elezioni democratiche che si sono svolte in Egitto, il gruppo dei Fratelli musulmani si è conquistato circa un terzo dei seggi del Parlamento.
Fonte: Alarabiya.