Notizie

Loading...

mercoledì 22 marzo 2006

Libri ottusi

Non ho letto i libri di Oriana Fallaci, ma ho letto i numerosi estratti pubblicati dalla stampa. E ho ricavato l'impressione che si tratti di libri ottusi". Lo ha detto lo scrittore indiano Salman Rushdie, colpito del 1989 dalla fatwa islamica, in un'intervista concessa al "News Settimanale, da domani in edicola. "Quando ci si abbassa al livello della denigrazione - ha aggiunto Rushdie - non si contribuisce a un dibattito ne' si ha alcuna chance di ottenere ragione, motivo per cui anche a livello tattico mi sembrano libri mal concepiti. Detto questo, credo che sia giusto permettere a Oriana Fallaci di dire cio' che vuole. Come per David Irving (lo storico britannico che nega l'Olocausto, ndr)".