Notizie

Loading...

lunedì 13 marzo 2006

Una procedura semplice semplice

L'ora X, quella della presentazione delle domande per l'assunzione di lavoratori extracomunitari residenti all'estero scatterà solo alle 14,30 di martedì. Ma già dalla serata di lunedì rischia di rivelarsi una vera e propria emergenza quella che si apprestano a fronteggiare i 6.244 uffici postali abilitati ad accettare le istanze di nulla osta per 170mila uomini e donne autorizzati ad entrare entro quest'anno nel nostro Paese, come previsto dal decreto flussi approvato dal Consiglio dei ministri lo scorso 15 febbraio e pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 7 marzo.
Una bottiglia d'acqua sotto il braccio e tanta pazienza per affrontare la lunga notte all'addiaccio davanti all'ufficio postale (per presentare la richiesta di assunzione come lavoratore extracomunitario). I primi a mettersi in coda nella sede di via Moscova sono due ragazzi rumeni: Emil e Cristiano, 40 anni in due, sono arrivati alle 15,50 di lunedì ma potranno presentare la richiesta di regolarizzazione allo sportello soltanto alle 14,30 di martedì.
Leggi il resto su Il Corriere