Notizie

Loading...

lunedì 5 giugno 2006

Sì all'integrazione

Sì all'integrazione nella società austriaca: a sostenerlo, secondo un recente sondaggio dell'Università di Vienna, è l'80% dei musulmani immigrati in Austria. Il risultato dell'inchiesta, riportato dai media austriaci, è sorprendente anche perché smentisce un precedente rilevamento dell'Accademia militare austriaca, stando al quale il 45% dei musulmani che vivono nel Paese europeo non sarebbe favorevole all'integrazione con la popolazione locale.Per il sondaggio dell'Università di Vienna, spiega la ricercatrice dell'Ateneo Helda Weiss, sono stati intervistati giovani musulmani della seconda generazione di immigrati. Dall'inchiesta emerge, inoltre, come per il sette-otto per cento dei musulmani sia difficile adattarsi alle abitudini della società austriaca, in primo luogo a causa delle differenze di credo religioso. I musulmani intervistati per l'inchiesta, infine, affermano di ritenere che sia un loro dovere imparare la lingua della comunità che li ha accolti.