Notizie

Loading...

sabato 7 ottobre 2006

Le polemiche fuori luogo sull'Islam

Image Hosted by ImageShack.us

Il pasto di rottura del digiuno offerto al Viminale
(Visto da Magdi Allam)
"Il buon senso ha prevalso e il Viminale non ha insistito sull'idea pericolosa di far sottoscrivere ai soli musulmani una Carta dei valori che deve invece riguardare tutti quanti i nuovi cittadini italiani. Senza dividerli in anticipo sulla base di pregiudiziali di provenienza.

Meno male che Giuliano Amato ha sottratto questa carta laica dal mazzo dell'Ucoii, già pronta a lanciare una legittima campagna anti-discriminazione. Capisco davvero poco, invece, la protesta di Magdi Allam sul "Corriere" di oggi: perché mai il ministro doveva evitare che al termine della riunione i presenti rompessero insieme il digiuno del Ramadan? La motivazione che porta Allam è singolare. Per rispetto dei musulmani che non digiunano, dice. Temo si sia fatto prendere un po' la mano dalla polemica con l'Ucoii.

Forse Magdi Allam dimentica che tutti gli anni all'inizio della festa ebraica di Channukà i sindaci di Milano e di Roma partecipano con un rabbino all'accensione di un lume in piazza. Mica per questo vanno considerati dei clericali subalterni al diktat integralista giudaico…"