Notizie

Loading...

domenica 22 luglio 2007

E poi si lamentano...

Corruzione nel cuore dell'amministrazione dello Stato. Nel terminale milanese del ministero dell'Interno, la Prefettura. Dove alcuni impiegati si facevano pagare per «regolarizzare» abusivamente gli immigrati irregolari: moltissimi, almeno 300 solo nei pochi mesi tra 2006 e 2007. Tariffe salate: 1.000 euro a pratica. Soldi detratti dai 4-5 mila degli intermediari del traffico di documenti e dai 10 mila che i committenti si facevano pagare dagli immigrati. Sono i risultati di un'inchiesta condotta dalla procura di Milano che ha portato già all'arresto di due impiegate, fino a poco tempo fa assunte in Prefettura con contratti interinali, del compagno di una delle donne e di due intermediari. Ma l'inchiesta, tra committenti su larga scala, avvocati e perfino poliziotti, conta già 12 indagati. (Leggi su Il Corriere)
A proposito: la vignetta sopra riportata è presa dal sito della Lega Nord, Sezione Rho (MI). Evidentemente ne sono orgogliosi...