Notizie

Loading...

lunedì 5 novembre 2007

Ve bucamo la testa

Un ordigno esplosivo rudimentale è esploso nella notte tra domenica e lunedì, a Monterotondo, in provincia di Roma, davanti alla saracinesca di un negozio di prodotti tipici romeni, gestito da una 29enne di nazionalità romena. La deflagrazione ha rotto i vetri e annerito la parete frontale della rivendita, nella quale con una bomboletta di spray nero è stata scritta una frase in dialetto romanesco "ve bucamo la testa". Sul muro è stata disegnata anche una croce celtica. Nessuna persona è rimasta coinvolta. I carabinieri della compagnia di Monterotondo hanno anche trovato sul posto una tanica di plastica contenente liquido infiammabile, che avrebbe dovuto esplodere insieme all'ordigno rudimentale, confezionato con un cilindro in cartone. (Corriere)