Notizie

Loading...

giovedì 12 febbraio 2009

Allah save the Queen

Moschea centrale di Londra
Caro Signor Wilders,

Lo scopo di questa lettera è quello di informarla che il Segretario di Stato è del parere che la sua presenza nel Regno Unito comporterebbe una minaccia presente, reale e sufficientemente seria contro uno dei fondamentali interessi della società. Il Segretario di Stato ritiene che le sue dichiarazioni sui musulmani e le loro convinzioni, così come espresse nel suo film Fitna e altrove, minaccerebbero l'armonia della comunità e perciò la sicurezza pubblica.

La informiamo che se viaggerà per il Regno Unito, in cerca di ammissione, l'agente dei controlli di frontiera prenderà in considerazione il parere del Segretario di Stato. In base all'articolo 21 dei regolamenti per l'immigrazione (2006), se l'agente dei controlli di frontiera lo riterrà opportuno, giudicando la sua esclusione dal territorio britannico motivata da ragioni di pubblica sicurezza, le sarà rifiutata l'ammissione a norma dell'articolo 19.

Ha il diritto di presentare ricorso, al di fuori del Regno Unito.

Irving N. Jones, Ministero degli Interni

La lettera si può trovare qui.

PS: La prossima settimana il film sarà proiettato al Parlamento italiano