Notizie

Loading...

venerdì 4 giugno 2010

Apriti Sesamo!

Il ministro degli interni francese Brice Hortefeux è stato condannato a pagare una multa di 750 euro per "insulti privati di natura razzista". Era stato ripreso da una telecamera nel momento - pensate un po' - in cui commentava sugli immigrati maghrebini: "Quando ce n'è uno, ancora ancora. Quando sono molti iniziano i problemi". E' la prima condanna di un ministro francese per insulti razziali da oltre 50 anni. Se questo principio venisse applicato in Italia, e facendo le debite proporzioni (la battuta di Hortefeux è da principiante, davvero, ma se ne rende conto solo chi risiede nel Bel paese), alcuni ministri ed onorevoli italiani potrebbero saldare il debito di tutti i paesi del terzo mondo.