Notizie

Loading...

martedì 8 giugno 2010

Una straniera qualunque

Picchiata da quattro ragazzine perché colpevole ai loro occhi di essere uscita con un loro amico. La vittima del pestaggio è una marocchina di 16 anni, le responsabili sono studentesse italiane tra i 15 e i 17 anni, denunciate per minacce e lesioni personali dai carabinieri. Qualche sera prima la straniera era uscita con il loro amico: questo ha scatenato la gelosia della gang femminile, che ha pianificato la spedizione punitiva. Tutto è successo davanti agli occhi dei pendolari in attesa dei treni, che hanno subito avvisato i carabinieri. La ragazza è stata portata all'ospedale San Lazzaro: aveva una distorsione al collo, un labbro malconcio e diversi lividi sul volto e sulle gambe. Il comandante dei carabinieri di Alba Nicola Ricchiuti precisa: «È stata una questione di gelosia tra amiche che non avrebbe nulla a che vedere con questioni razziali: al posto di quella giovane extracomunitaria poteva esserci una qualunque ragazza italiana». (Il Corriere)