Notizie

Loading...

mercoledì 25 maggio 2011

Scusate, la moschea è a Sucate.

La gaffe di Letizia Moratti sulla moschea di Sucate fa il record di fans su Facebook. Nel giro di pochi giorni, sono oltre 16 mila gli iscritti al popolare social network ai quali ''piace'' la pagina dedicata allo scherzo che pochi giorni fa ha avuto come protagonista e vittima il sindaco uscente di Milano. Un numero che sembra destinato a salire ancora. Tutto nasce domenica, quando un utente di Twitter entra nel profilo del sindaco uscente di Milano per chiedere delucidazioni su una moschea: quella che a suo dire starebbe sorgendo in Piazza Giandomenica Puppa nel quartire popolare di Sucate. ''Il quartiere Sucate - si legge nel testo del post - dice no alla moschea abusiva in via Giandomenico Puppa! Sindaco rispondi!''. Inutile dire che Piazza Puppa a Milano non esiste, cosi' come non c'e' mai stato nessun quartiere popolare di Sucate. Nessuno, pero' - ne' la Moratti ne' gli uomini del suo staff che si occupano di comunicazione e che nello specifico ne gestiscono la campagna elettorale su internet - ha pensato che potesse trattarsi di uno scherzo. Tant'e' che la risposta sul profilo Twitter del sindaco uscente e' arrivata immediatamente e senza alcuna esitazione: ''Nessuna tolleranza per le moschee abusive. I luoghi di culto si potranno realizzare secondo le regole previste dal nuovo Pgt''. Sono bastati pochi giorni perche' la notizia facesse il giro del web. Tanto che su Facebook e' stata creata una pagina ad hoc dedicata ironicamente alle problematiche, ovviamente inesistenti, del quartiere di Sucate. C'e' un utente che riassume il pensiero di molti: ''Credo di non aver mai riso tanto in vita mia''. C'e' chi, invece, propone un gemellaggio ''con la cittadina moldava di pompa''. E mentre qualcuno chiarisce che ''la madrina di Sucate sara' Monica Lewinsky'', c'e' anche chi parafrasa, adattandola per l'occasione, la celebre frase pronunciaa da John F. Kennedy durante la visita ufficiale a Berlino Ovest nel '63: ''Ich bin ein Sucaner''. Un utente si rivolge direttamente al premier e al sindaco uscente di Milano: ''La Cittadinanza invita Silvio e Letizia, al termine della lunga campagna elettorale, ad una giornata di relax nella nostra amena comunita'...Finalmente Sucate!''. Sempre sulla stessa pagina compare un reportage fotografico della processione dei Sucanti e perfino un video su Youtube (cliccato per il momento da quasi 32 mila utenti) e che ricalca il vecchio 'Intervallo' della Rai con immagini-cartolina raffiguranti panorami o monumenti del quartiere di Sucate. (ASCA)