Notizie

Loading...

giovedì 1 dicembre 2011

Fratelli d'Egitto

Cosa succederà se La Fratellanza prenderà il potere in Egitto? “Se questa è la volontà popolare, ben venga – ha commentato Sherif El Sebaie, egiziano esperto di politiche dell’integrazione e docente di lingua e cultura araba al Politecnico di Torino – Stiamo a vedere quale sarà il loro programma sociale ed economico: avranno in mano un paese provato da mesi di agitazioni con un’economia fortemente in declino. Di certo c’è che se applicheranno politiche restrittive nei confronti dell’industria turistica non credo affatto che sarà positivo per il paese. E comunque, bisogna ancora vedere se la loro è una maggioranza assoluta o relativa, se saranno gli unici a decidere o se dovranno mediare con le altre espressioni del popolo egiziano”. Come probabilmente sarà. Il leader del Partito Giustizia e Libertà e quello salafita, al-Nour, hanno infatti già annunciato di essere pronti a formare una coalizione di governo. “Il rapporto fra i Fratelli musulmani e i salafiti è certamente molto complesso – ha concluso El Sebaie – In alcuni momenti hanno collaborato, in altri ci sono stati scontri davanti ai seggi. Hanno un background comune di tipo religioso, ma c’è un diverbio sulle modalità e le tempistiche di applicazione. Staremo a vedere”. (Futura)