Notizie

Loading...

martedì 6 marzo 2012

Il Pinocchio salafita

Inizio marzo: il deputato salafita egiziano El Balkimi si mostra in pubblico con una vistosa fasciatura al volto che ricopre il naso. Secondo il parlamentare, mentre si trovava sull'autostrada che collega il Cairo ad Alessandria il 29 febbraio scorso, sarebbe stato assalito da un gruppo di uomini armati e mascherati che l'avrebbero pestato e derubato di 16.000 euro.Il ministero dell' viene messo sotto accusa e apre un'indagine contro l'ignobile pestaggio. Ma qualche giorno fa, come un fulmine a ciel sereno, i dipendenti di una clinica di chirurgia plastica hanno dichiarato che il 28 febbraio El-Balkimi si è presentato per farsi operare al naso. Il parlamentare, terminato l'intervento, avrebbe poi insistito per andarsene in giornata senza fermarsi per un paio di giorni, secondo la prassi medica. Il direttore della clinica ha aggiunto anche che El-Balkimi ha chiesto di non dire a nessuno dell'operazione ricevuta. Quattro dottori e due infermiere hanno confermato la versione. Alla fine il partito ha reso noto che dopo aver parlato con l'ormai ex-deputato (è stato costretto a dare le dimissioni) è emerso che la storia da lui raccontata era falsa e il deputato aveva inventato tutto per cercare di aggirare le strette regole del partito che proibiscono interventi estetici, ritenuti un'intromissione nel lavoro di Dio.