Notizie

Loading...

martedì 22 maggio 2012

L'extrema ratio per la tragedia egiziana.

L'ex capo dei servizi segreti egiziani, Omar Suleiman, escluso dalla competizione elettorale di domani in Egitto, prevede "un golpe militare se i Fratelli Musulmani arriveranno a controllare i vertici dello Stato".  

Intervistato dal quotidiano arabo 'al-Hayat', alla vigilia delle elezioni presidenziali, Suleiman ha affermato che "in Egitto potrebbe verificarsi un golpe militare mirato a difendere il suo futuro dalla tragedia provocata dall'ascesa al potere degli islamici".(Adnkronos)